Campeggio e Outdoor
Leave a comment

E-Bike con bambini in viaggio

Consigli per un viaggio in e-bike con bambini

7 giorni di viaggio in ebike muovendoci tra gli ostelli familiari tedeschi, Jugendherbergen nella regione della Renania Palatinato, la Valle del fiume Reno e della Mosella. Un adulto e un bambino di 10 anni, ognuno con la sua bicicletta. Questa è la nostra esperienza e i nostri suggerimenti per affrontare un viaggio come il nostro in e-bike.

Devo prima di tutto spezzare una lancia a favore di questo mezzo di nuova concezione che permette anche ai “non sportivi” di approcciarsi ad un’attività e a un modo di viaggiare diverso, certamente più eco-sostenibile.

Cosa è una e-bike

In pratica le e-bikes sono dotate di un motore che agevola la pedalata. Ciò significa che quando pedali fai meno sforzo. Puoi scegliere, tramite un mini-computer semplicissimo, tra un tipo di aiuto tour, sport o turbo (su talune semplicemente è indicato low o high). Non resta che accertarsi di avere la batteria carica e partire. Per il resto la bicicletta è in tutto uguale ad una di tipo tradizionale. Usi le marce come su una bici classica. L’unica differenza è che l’e-bike pesa un po’ di più a causa del motore e della batteria.

viaggio e-bike

Come viaggiare con l’e-bike

Per viaggiare con l’e-bike, spostandoti da un hotel o ostello all’altro, devi portarti dietro il carica batterie. La sera devi mettere la batteria in carica per affrontare la tappa del giorno successivo. L’autonomia varia a seconda del percorso (salite/discese). In genere le e-bikes di ultima generazione hanno un “range” (distanza percorribile) da 50 a 100 km.

Per viaggiare con l’e-bike hai bisogno di portarti dietro il minimo indispensabile (vestiario etc.). Per non caricare la schiena è opportuno usare dei panieri (borse laterali) tipo queste che si mettono a cavallo del portapacchi sulla ruota posteriore. Puoi usare anche il portapacchi anteriore (cestino) o delle borse aggiuntive, ne esistono anche certe per la ruota anteriore.

Comodo se usi le mappe su smartphone è il supporto da manubrio per il telefono.

Consigli per muoversi in viaggio con l’e-bike

Caricare bene il peso sulla bicicletta è un suggerimento per non soffrire di sbilanciamenti in marcia. Se abbini anche gli spostamenti in treno, come abbiamo fatto noi, cercate nelle stazioni gli ascensori al binario, non è proprio comodo portarsi una e-bike a spalla per passare da un binario all’altro lungo le scale di accesso ai sottopassaggi. Alle volte ci sono anche delle mini rampe, usale! Sui treni tedeschi c’è lo spazio apposito per le bici ed è possibile fissarle con una specie di cintura di sicurezza. In Germania, sui treni regionali e locali, per le bici al seguito non si paga.

Usare sempre il casco e cautela, specie se la pista ciclabile non è materialmente separata dalla carreggiata stradale.

 

E-bike con bambini

Non è facile trovare delle e-bike per bambini. Per mio figlio che aveva 10 anni al momento del viaggio ne ho trovata una adatta a partire da un’altezza di cm 145, fortunatamente ci stavamo. Il problema è il peso maggiore rispetto una bici tradizionale, il bambino deve impratichirsi a tenerla saldamente in piedi. Avrà inoltre bisogno di aiuto al momento di montare sui treni, su rampe o gradini.

Per i bambini ci sono dei mezzi alternativi per viaggiare in e-bike con i bambini. Il trasportino ad esempio (trailer). Quella specie di carrello che si aggancia alla bici che sta davanti dove il, o i bambini, possono sedersi. In alternativa, forse preferibile, esiste un’estensione con una ruota, pedali e manubrio che si collega alla bici davanti, una specie di tandem. Diversamente si possono applicare i tradizionali seggiolini per i bambini più piccoli.

In relazione al percorso con i bambini è sempre da valutare con attenzione l’altimetria. OK e-bike ma c’è comunque da pedalare! Google maps ha in questo caso una funzione utilissima per la verifica dei percorsi, percorrenza e altimetria.

Con i bambini, ma anche valido per gli adulti, sempre con sé acqua e qualcosa di energetico da mangiare.

viaggio e-bike

Il vestiario in e-bike

Noi abbiamo portato con noi una giacca impermeabile anti-vento ed un poncho da pioggia. Per il resto un paio di scarpe comode, maglietta e pantaloncini. Caschi indispensabili chiaramente.

Il costo di una ebike

Va da circa 15 a 25 Euro/giorno per il noleggio in Germania, se vuoi anche i panieri può essere che ti chiedano qualche euro di più. In Italia i prezzi arrivano a 40/50 Euro giorno.

Condividi questo post sulle tue pagine socialTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *