Author: Giulia

neonati in viaggio

Neonati in viaggio, la loro valigia

Neonati in viaggio, la loro valigia Mamma che ansia il suo primo viaggio! Se a un mese sono andata in Slovenia senza pensarci (secondo me era colpa o merito degli ormoni) quando è stato l’ora di metterlo su un aereo e partire verso Roma ho avuto 24 ore di batticuore! E se succedesse qualcosa? E se mi dimentico qualcosa? Insomma domande senza senso che mi ponevo in continuazione, forse solo con la bacchetta magica avrei potuto rispondere… quello dei neonati in viaggio è un argomento difficile! Alla fine tranne un po’ di stanchezza al ritorno è andato tutto bene, anche perché non poteva andare diversamente 🙂 Sicuramente non sarò io a dire alle neo-mamme di partire senza un po’ di ansia, sarebbe impossibile, ma posso consigliarvi cosa mettere in valigia per partire più tranquille e senza aver paura di aver dimenticato qualcosa. Neonati in viaggio, la mia lista per la valigia Il Ciuccio, per chi lo usa è fondamentale. In valigia ne mettevo sempre due o tre per paura di perderli. Avere la scorta non …

bullis-no

Bullis-no la nuova campagna contro il bullismo di OVS

Bullis-no  per dire no al Bullismo Il progetto Bullis-NO si OVS e Fare per Bene è un progetto di sensibilizzazione contro il Bullismo di cui spesso si parla. Sorrisi mascherati, spintoni, offese gratuite per non parlare di gesti violenti che si ripetono più volte contro chi non riesce a difendersi. Il gruppo diventa branco e va a colpire uno o più persone sensibili, succede ormai normalmente nella nostra società. Non si accetta il diverso, non si accetta colui/colei che in qualche modo non è simile a noi. Il bullismo è un problema sociale moderno, nato probabilmente all’interno delle mura di casa quando i bambini osservando imparano i comportamenti sbagliati dei genitori, che se va bene inconsciamente deridono e prendono in giro qualche loro conoscente, altrimenti sentenziano verdetti con parole che sono poco felici. I bambini guardano, imparano e imitano prima a scuola poi nel giardinetto infine su internet. Quasi sempre i genitori dei bulli non ammettono che loro figlio stia sbagliando, lo giustificano davanti agli altri e lo perdonano a casa. Solo affrontando il problema …

sardegna

Sardegna del Sud

Alla scoperta della Sardegna del Sud, da Cagliari all’Isola di Carlo Forte A Cagliari si arriva facilmente da diverse località in Italia come Venezia-Treviso, Milano, Bologna, Pisa, Roma e Bari ad esempio. L’aeroporto Elmas è vicino alla città, per questo breve tour, che si può fare anche in un fine settimana di mezza stagione, è certamente più comodo prendere un auto a noleggio, ci si muove con facilità tra una destinazione all’altra e se i bambini sono stanchi, e si addormentano sul seggiolino in auto, non c’è problema. La prima tappa è certamente Cagliari, il capoluogo della Sardegna riserva alcune belle sorprese. Il centro storico arroccato sulla collina è un luogo da scoprire passeggiando, tra torri difensive e la cattedrale. E’ facile scoprire nuovi scorci e punti panoramici dove scattare una fotografia o un selfie. Non perderti l’elefantino sulla torre del quartiere castello, simbolo del luogo e la grande porta della città in legno e ferro battuto antico. A pranzo si va nel rione della Marina, qui si trovano i migliori e più tipici ristoranti …

city lego

City Lego a Roma

La mostra “City Lego” a Roma La più grande città mai costruita con i mattoncini più famosi del mondo, i Lego, è arrivata a Roma.   Nata da un progetto di riqualificazione urbana, oltre 7 milioni di bricks per costruire una città ideale, con tanto di movimenti che la rendono simile per molti aspetti alle grandi città attuali. C’è il panetterie che con passione sforna il pane, la fioraia che vende le sue composizioni, il pizzaiolo, ma anche la grande piazza davanti al municipio dove i bambini sono soliti a radunarsi per giocare oppure i grandi grattacieli che contrastano le case tipicamente vecchio stile. I trattori con la lentezza della vita di campagna e le metropolitane con la frenesia delle grandi città. Un mix di personaggi e di vite alle quali è impossibile resistere.  Una cosa simile anche se ovviamente con dimensioni minori l’abbiamo vista a Miniland Legoland a Billund e a Legoland in Germania, ma ovviamente la vita della città costruita con i mattoncini rispecchiava quella danese e quella tedesca. Questa città cosa ha di diverso? La …

mauritius con bambini

Mauritius con bambini

Alla scoperta delle Mauritius con bambini Quando si pensa ad una spiaggia deserta e ad un mare turchese la nostra immaginazione se ne vola sempre verso l’Oceano Indiano, qui sono situate le isole più belle del mondo. Uno degli arcipelaghi ideali da visitare in famiglia sono le Mauritius in quanto molto sicure dal punto di vista sanitario, non c’è la malaria e non vengono richieste particolari vaccinazioni per esplorarle, inoltre le strutture sanitarie, sia pubbliche che private, sono molto buone. Quindi non solo spiagge infinite da sogno, ma anche un livello di sicurezza che è la garanzia che molte famiglie cercano prima di partire per una destinazione a lungo raggio. Perché visitare le Mauritius con bambini Oltre a essere sicure dal punto di vista sanitario, le Maurituis sono collegate molto bene con l’Italia, voli diretti da Roma o Milano (solo 11 ore di volo), perfetti per chi viaggia con i bambini piccoli. Un altro punto a favore è il fuso orario, di sole tre ore rispetto a quello italiano, i bambini non avranno problemi con …

THE ADVENTURES OF ALICE

The Adventures of Alice

A Roma c’è la mostra dedicata ad Alice nel Paese delle Meraviglie, The Adventures of Alice Roma è la capitale della cultura, impossibile annoiarsi tra mostre interattive e attrazioni culturali. Chi la visita ne rimane affascinato, l’anno scorso con i bambini abbiamo visitato il Colosseo ed è stato veramente un viaggio nel viaggio. Così basta un week end libero ed è facile organizzare un paio di giorni in città, di cose da fare ce ne sono tante e qui trovi qualche idea.   Fino al 19 marzo 2017 al Giulio Reni district sarà allestista la mostra dedicata ad Alice nel Paese delle Meraviglie, “The Adventure of Alice”, in occasione dei 150 anni dalla pubblicazione del omonimo libro di Lewis Carroll. I film ed i cartoni animati ispirati al libro sono stati una delle colonne sonore della nostra infanzia e ancora adesso ci dedichiamo del tempo per vederli assieme. Un paio di anni fa siamo stati pure a teatro a vedere questa rappresentazione che ha catturato l’attenzione dei bambini, impossibile resistere al Cappellaio Matto o alla Regina di Cuori. …

EUPOLIA

In viaggio con Eupolia

Eupolia, in viaggio con una nuova app Mi ricordo che quando abbiamo prenotato il viaggio a Brema, in Germania, lo abbiamo fatto perchè ad una pizza con amici e colleghi, ci avevano parlato talmente tanto bene di questa città e del suo Freimarkt, il mercato con un grande lunapark che ogni anno viene organizzato ad ottobre, che senza esitare siamo volati là (ti ho raccontato la nostra esperienza a Brema qui) E’ mai successo anche a te di prenotare un viaggio o un volo aereo per una destinazione solo perchè ti è arrivato con il passaparola quanto fosse bella e interessante quella località?   Da oggi c’è una nuova app dedicata a noi viaggiatori che ci aiuta ad organizzare i prossimi viaggi. Eupolia è un’app in cui amici, parenti e conoscenti suggeriscono delle destinazioni, delle esperienze o dei locali solo perchè loro si sono trovati bene. Non ci sono altri fini commerciali, ma solo il passaparola di chi come te condivide la passione di esplorare il mondo. Su Eupolia potrai condividere foto, conoscere l’itinerario per raggiungere …

carinzia con bambini

Carinzia low cost per una vacanza da sogno con i bambini

Top 4 low cost in Carinzia con Bambini Quando si pensa ad una settimana bianca in montagna si pensa ad una vacanza il cui ricordo è indimenticabile. E’ vero che ogni esperienza è particolare se la si vive con gli affetti più cari ma è anche vero che se la località e la struttura dove si alloggia sono curate e paradisiache il viaggio può essere eterno Ecco le 4 destinazioni in Carinzia con i bambini Sul Lago Weissensee hanno un’offerta a dir poco eccezionale, più i bambini sono piccoli meno pagano (hotel, skypass e scuola di sci), mica male vero? Inoltre prenotando in una delle strutture convenzionate dal 8 al 15 gennaio e dal 5 al 12marzo lo skipass per genitori e figli è gratuito. Nassfeld. Già in autunno, quando ci siamo stati noi, questa parte della montagna ci ha regalato dei panorami mozzafiato, non oso immaginare d’inverno con le montagne imbiancate e gli impianti di risalita funzionanti. Nassfeld, subito dopo il confine di Pramollo è una delle località low cost della Carinzia, sia per …

val di fassa

5 cose da fare in Val di Fassa con i bambini

5 cose Top da fare in Val di Fassa con i bambini Neve lieve che scende leggera, è quello che tutti sognano quando prenotano una vacanza in montagna in inverno. E’ magico il momento in cui affacciandosi alla finestra si vede fioccare i cristalli di ghiaccio,  bambini letteralmente catturati dal fascino desiderano correre all’aperto per giocare, e i grandi? Beh tornano bambini in un batter d’occhio e si mettono a giocare pure loro. La montagna è magica, l’aria frizzante, i tramonti rosati, la cioccolata calda che riscalda il cuore, i sorrisi tiepidi e il freddo che ti fa sentire viva. C’è chi la ama perché è un appassionato di sci, chi adora lo snowboard e chi semplicemente ama ciaspolare in mezzo al silenzio dei boschi in solitaria. La Val di Fassa ha un sacco di opportunità per trascorrere una vacanza sulla neve. Una vacanza in montagna è attesa, programmata e progettata, soprattutto se si ha bambini piccoli, qui ti avevo suggerito come vestirli senza fargli prendere freddo.  C’è chi sceglie un hotel con la piscina, …

Offerta last Minute Capodanno

Capodanno con i Bambini in Toscana

Idea viaggio, Capodanno con i bambini in Toscana Siete alla ricerca di un Capodanno speciale dedicato alle famiglie con bambini? Il Capodanno delle Principesse e dei SuperEroi è il più amato dalle famiglie italiane per 4 buoni motivi: 4 motivi per prenotare subito la vacanza di Capodanno 1) Perchè si pernotta in un elegante hotel 3 stelle nel centro di Montecatini Terme, dove vi sentirete coccolati e viziati durante tutto il soggiorno 2) Perchè il menù di capodanno e la cena del 30 dicembre sono dedicati ai veri buongustai con un tripudio del gusto e del sapore anche per i palati più esigenti. 3) Perchè è un capodanno dedicato alle famiglie con bambini e grazie alla presenza di animatori professionisti, mamma e papà potranno concedersi un attimo di relax tutto per loro. 4) Perchè ogni giorno, sarete circondati da magia ed emozioni a misura di bambino.   Guardate un pò qui, Last Minute a Capodanno Arrivo 30 Dicembre – Partenza 01 gennaio 2017 (con possibilità di aggiungere giorni) Pernottamento in Hotel 3 stelle Montecatini Terme …