Parchi
Leave a comment

10 ottimi motivi per visitare PortAventura World e Ferrari Land

portaventura world

Viaggio alla scoperta di PortAventura, uno dei migliori parchi a tema in Europa

Dopo Disneyland Paris e Europa Park è il parco a tema più grande in Europa. Portaventura World si trova in Spagna, vicino a Tarragona in Costa Dorada, facilmente raggiungibile da Barcellona. Ma quali sono le ragioni che rendono il parco PortAventura così invitante?

I numeri di PortAventura

Grandi numeri per questo parco che comprende anche un parco acquatico, tra i primi per qualità in Europa, numerosi hotel e la novità del 2017, il primo Ferrari Land europeo. E’ il primo parco in Spagna, sono 21 gli anni dalla sua apertura, ha fatto 65 milioni di visitatori sino al 2015 (di cui 48 milioni sono famiglie con bambini), dispone di 2.100 camere d’albergo nel resort, organizza più di 100 spettacoli al giorno dando da lavorare a più di 8.000 persone, 6 sono le aree a tema diverse e 41 le attrazioni che andiamo a scoprire ora.

Le aree a tema e le attrazioni a Portaventura World

Il Parco è suddiviso in aree tematiche che richiamano ai paesi del mondo.

Mediterranea è il settore ispirato ai tipici villaggi mediterranei, con gli artigiani, i sapori e i colori tipici del mare che tocca questi territori. Tra le attrazioni spicca Furious Baco che ti porta da 0 a 135 km/h in soli tre secondi, qui si tiene anche la Portaventura Parade.

Polynesia è il paradiso tropicale con isole e vulcani. Qui l’attrazione principale è Tutuki Splash, un salto dall’alto con grandi schizzi, da non perdere lo spettacolo in tema Aloha Tahiti.

China è chiaramente dedicata al mondo dell’oriente. E’ in questa area che puoi sperimentare due delle attrazioni di maggiore richiamo Shambhala e Dragon Khan. La prima è un roller coaster che ti porta sino a 76 metri di altezza, la seconda con 8 loops a 100 km/h. Da non mancare anche la nuova attrazione Angkor.

Mexico è il mondo “caliente” che richiama il centro America, i brividi si possono provare scendendo in caduta libera da una torre di 100 metri di altezza o provare il volo con Hurakan Condor.

L’area del Far West è quella sempre più amata dai bambini più piccoli ma anche dai grandi che ritrovano molto della loro infanzia, tra cow-boy e saloons. Da non mancare le attrazioni Stampida and Silver River e lo show del Can Can.
Sesamo avventura è lo spazio dedicato ai bambini più piccoli, da 1 anno di età. Fantasia, dolcezza e tanto spazio alle attrazioni soft di cui l’albero magico è quella centrale e più amata. Non perdere il Sesamo Aventura Talent Show. Ma questo non è l’unico spazio dedicato ai piccoli, nelle diverse zone del parco ci sono spazi gioco dedicati ai bimbi più giovani.

Gli spettacoli a Portaventura World

Gli spettacoli a PortAventura sono una delle attrattive di maggior importanza. Tanto impegno da parte dei giovani attorni a vestire i panni dei diversi personaggi in show musicali, di magia e destrezza. Pensa che “Revolution” che si tiene nell’area China ha 40 attori coinvolti!

portaventura world shows

Gli shows a Portaventura

Durante l’anno Portaventura cambia aspetto in concomitanza con particolari eventi come il Natale, Halloween o le notti bianche in estate. Un buon motivo per scoprire il parco in un periodo particolare o per ritornarci ed esplorarlo in una veste diversa.

Ferrari Land

Sarà la novità del 2017, un’area a sé stante dedicata al mondo dei bolidi rossi di Maranello, Modena. Un roller coaster da brivido (più di 100 metri di altezza e una velocità da bolide: 180 km/h), una lunga pista e altre attrazioni in uno spazio dove ritrovare alcune delle icone dell’italianità in riproduzioni di elementi architettonici (il campanile di San Marco Venezia ad esempio…) e sapori tutti italiani nei diversi ristoranti. L’apertura di Ferrari Land è prevista per l’inizio del 2017 e l’attesa per scoprire questo nuovo parco è veramente tanta.

I ristoranti del parco

Sono 47 le diverse location dove mangiare praticamente di tutto e proveniente da tutte le parti del mondo. Ognuno può scegliere l’area che maggiormente gli aggrada e provare un pranzo di cucina cinese in un ambiente arredato in stile orientale, italiana per una pizza o una pasta, o tipicamente catalana, vogliamo perderci i sapori del luogo?

I negozi di PortAventura

Difficilmente uscirai da Portaventura senza un sacchetto con un ricordino del parco. I negozi sparsi nel parco sono ben 51, c’è solo da scegliere e dare sfogo alla propria voglia di shopping. Ci sono pure le grandi marche, Desigual per dirne una che ci piace tanto! Attenzione ai prezzi ma è quasi impossibile non lasciarsi affascinare da questi negozi.

negozio desigual portaventura

Il negozio Desigual a Portaventura

Il grande parco acquatico

Il Portaventura Caribe Aquatic park è lo spazio dedicato ai grandi scivoli, piscine e tantissime palme per rilassarsi, magari nel giorno di mezzo di una tra giorni a Salou, la località dove si trova il parco. Il parco acquatico è tra i primi in Europa, leggi il nostro post per conoscere gli altri!

portaventura world arco acquatico

Il parco acquatico a Portaventura

Gli hotels del resort e fuori

Per alloggiare a Portaventura World c’è solo l’imbarazzo della scelta, dall’hotel 5 stelle con solo 30 camere dal nome prestigioso Hotel Mansión de Lucy, ma anche Gold River, Hotel Portaventura e Caribe, tutti a 4 stelle, infine c’è lo spazio per caravan e camper.
Un buon compromesso per risparmiare un po’ potrebbe essere a Salou l’Hotel Ibersol Spa Aqquaria con piscine interna-esterna e camere familiari, solo 20 i minuti di distanza in auto dal parco, a Barcellona è facile noleggiarla con Goldcar, uno dei maggiori servizi di questo tipo in Spagna, noi lo abbiamo provato e ci siamo trovati bene, auto nuove e servizio cortese e preciso.

I dintorni di PortAventura

Una o più giornate al parco potrebbero essere l’occasione per visitare un po’ i dintorni e la Costa Dorada con le sue belle spiagge. Barcellona, dove probabilmente arriverai con l’aereo (questa è la guida pocket), ma anche Tarragona. Questa cittadina riserva diverse attrattive come vedere la cattedrale, scoprire i numerosi resti romani all’anfiteatro, al foro o alle mura, passeggiare per la Rambla Nova, visitare il Museo archeologico o il bellissimo Ponte del Diavolo, un acquedotto romano a più arcate.

Arrivare a Portaventura

E’ facile arrivare a Salou. C’è l’aeroporto di Reus, più vicino, o quello di Prat Barcellona. Il secondo certamente è più facile da raggiungere dai diversi aeroporti italiani, specie con le compagnie low-cost, metti in conto poco più di un’ora in auto per arrivare a destinazione da Barcelona.

Condividi questo post sulle tue pagine socialTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *